Termovalvole: c’è tempo fino al 30 giugno 2017 per mettersi in regola

29 Dicembre 2016 – Il Governo ha rinviato al 30 giugno 2017 il termine entro il quale installare sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore nei condomini con impianti centralizzati.

Il Consiglio dei Ministri di oggi ha, infatti, approvato il Decreto Milleproroghe (bozza entrata in CdM) che, tra le altre misure, fa slittare di sei mesi la scadenza per l’adeguamento, attualmente fissata dal Decreto Legislativo 141/2016 al 31 dicembre prossimo.

La proroga permetterà ai condomini di avere sei mesi in più per dotarsi di contatori di fornitura e valvole termostatiche sui singoli termosifoni per la regolazione della temperatura.

I lavori, in molti casi complessi e onerosi, sarebbero dovuti essere completati entro la fine del 2016, pena pesanti sanzioni. O meglio la data per la regolarizzazione sarebbe dovuta essere ottobre, mese in cui  ripartono effettivamente gli impianti di riscaldamento dei condomini.

Il sistema di contabilizzazione con le termovalvole, in un sistema di riscaldamento centralizzato, permette a ogni utente/condòmino di pagare soprattutto?quello che consuma: in questo modo le stime indicano che ciascuna unità abitativa potrebbe ridurre i costi del riscaldamento del 15-20%. Il costo del riscaldamento, infatti, viene addebitato per il 30% in base ai millesimi, mentre il restante 70% in base al consumo effettivo di ogni unità.

L’inadempienza agli obblighi avrebbe comportato, dal 1 Gennaio 2017, multe da 500 a 2.500 euro sia per il condominio che per il singolo proprietario dell’unità immobiliare.